Avere gatte da pelare
(cacciarsi in imprese difficili e spesso senza speranza di guadagno o di esito incerto)

 

Qui gatta ci cova

(C'è sotto qualcosa - inganni, insidie, ecc...)

 

Essere in quattro gatti

(non c'è quasi nessuno)

 

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino

(ripetendo una cattiva azione, prima o poi ci si fa "beccare")

 

Non dire gatto finchè non è nel sacco

(Non "cantare vittoria" finchè non si è sicuri dell' esito)

 

Quando non c'è il gatto, i topi ballano

 

Come cane e gatto

(sempre in discordia)

 

Andare a gattoni o gattonare

(il camminare a quattro zampe dei bimbi)

 

Vedere al buio come i gatti

(avere una vista molto acuta)

 

Lavarsi come una gatta

(lavarsi in superficie)

 

Insegnare ai gatti ad arrampicarsi

(voler insegnare qualcosa a chi è già esperto)

 

Cadere in piedi come un gatto

(saper cavarsela da un guaio)

 

Fa la gatta morta

(persona svenevole)

 

Al buio tutti i gatti sono bigi

(si dice quando è difficile trovare delle differenze)

 

Simpatica... cumpagna un gat tachè ai maron

(Simpatica... come un gatto attaccato ai testicoli - Andrea Mingardi)